// EOF

Commenti sul telaio MTB di Andreas

Eccoci qui per una nuova sezione di commenti sui telai realizzati a mano da Vincenzo Forgione artigiano in Gesualdo (AV).
Il nostro amico Andreas che risiede in Florida (US) ci ha mandato una email per rispondere ad alcune domande relative alla sua nuova bicicletta dotata di telaio Forgione.
Vogliamo ringraziarlo per il tempo che ci ha dedicato e per l'amicizia dimostrataci.
Grazie Andreas!
 
___________

Salve Vincenzo,
 
Ecco le mie risposte alle domande che hai inviato. Sono in allegato (NdR: qui sotto).

 
Take care,
 
Andres
Telaio MTB di Andreas in preparazione sulla dima
__
Telaio MTB di Andreas prima della verniciatura1)Come hai conosciuto "Telai Forgione"?Ne avevi letto prima?
 
Io preferisco guidare telai in acciaio, preferibilmente telai in acciaio fatti a mano e personalizzati. Avevo iniziato la mia ricerca di un nuovo telaio in acciaio 29er quando mi sono imbattuto in un'asta Ebay di Vincenzo Forgione. Ho fatto una ricerca su Google per informazioni relative ai telai Forgione e ho trovato il suo sito web.

2)Perchè hai deciso di acquistare un telaio fatto a mano da Vincenzo?
 
Le risposte di Vincenzo alle mie domande e preoccupazioni sono quello che mi ha tolto ogni dubbio. Anche se si trova dall'altra parte del mondo, la passione che ha per il ciclismo era abbastanza evidente nelle e-mail che mi ha inviato. Inoltre, la sua conoscenza della geometria, la geometria della bici, era molto approfondita. Nel complesso, le sue risposte alle mie preoccupazioni e domande erano meticolose, con spiegazioni dettagliate per il suo ragionamento.

GRAPE APE, la bici di Andreas con Telaio Forgione 3)Stai attualmente usando il telaio? 
Si, fa parte della bici che uso al momento.
Quali sono le tue prime impressioni? 
Sono uscito in bici più volte, quindi queste non sono tanto le prime impressioni, ma impressioni generali. In primo luogo, io vivo in Florida, uno stato generalmente pianeggiante, ci mancano le montagne ma cerchiamo di sostituirle con la percorrenza di sentieri stretti singletrack, colline ripide, e anche ripide cadute. In primo luogo, la bici è scattante. Quando martellaro i pedali, la bici non scatta fino a velocità. Buttandomi giù nelle discese ripide seguite dalle curve improvvise che abbiamo qui intorno, la bici sembra essere su rotaie. Chiede solo di essere tenuta giù in un angolo e mantiene una linea stretta fino alla fine della curva mentre io resto aggangiato sui pedali. Attribuisco la facilità con cui questa bibicletta può accelerare e tenere la linea su un veloce giro alla rigidità del telaio. Non ho notato alcuna flessione telaio.
Ancora, il telaio dà il feeling del motto "l'acciaio è reale" dal fatto di avere una certa quantità di assorbimento verticale. Il giro più lungo che ho fatto in bici è di poco più di 25 miglia. Dopo quel giro, mi sentivo bene. C'è come un'aria di primavera nel telaio che mi rilassa e mi lascia una sensazione di freschezza.


Vincenzo Forgione con la "Grape Ape" il telaio MTB per Andreas (Florida)4)Hai notato delle grandi differenze tra questo telaio e quello di altre biciclette che avevi guidato prima? 
A confronto di altre biciclette in acciaio che avevo guidato, il sistema di curva è molto più preciso.  Come dicevo,nell' entrare ed uscire da curve molto veloci la bicicletta mantiene benissimo la strada. Questo è quanto fa veramente la differenza tra questa bicicletta ed altre biciclette che io abbia guidato. Anche se si tratta di un telaio in acciaio molto resistente, mantiene un giusto bilancio mantenendo la snellezza di un classico telaio in acciaio.

5)Suggeriresti un telaio Forgione ad un tuo amico? 
Si, raccomanderei i telai Forgione agli amici.  Ma la vera domanda da fare qui sarebbe:Comprerei un altro telaio fatto da Vincenzo?  Lo farei, e questo è quello che dico anche agli amici con cui vado di solito in bicicletta. Questo dice veramente quanto sia ormai legato a questo telaio.
 

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Agosto 2014 09:11

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna