// EOF

Commento di Michele

Abbiamo ricevuto una dettagliata lettera dall'amico Michele che vogliamo qui pubblicare integralmente sperando che possa essere utile anche a chi sta solo pensando di acqusitare un telaio Forgione.

Grazie Michele per tutto il tempo dedicatoci!

____

Come hai conosciuto Vincenzo Forgione ed i suoi telai, e cosa ti ha indotto a farti fare un telaio su misura?michele bici telaio forgione

Dopo aver venduto la bici da XC in titanio cercavo un qualcosa di altrettanto reattivo, leggero, ma più divertente e comodo. Inizialmente ho pensato ad un telaio in alluminio predisposto per una forcella dall'escursione generosa. Dopo circa un anno di utilizzo ho capito che il tipo ti telaio come geometrie era quello che cercavo ma era troppo rigido e mi sono messo alla ricerca di un nuovo telaio in titanio. Dopo un po' mi sono arreso all'idea del titanio per i prezzi folli e per la poca garanzia offerta dalle lavorazioni di questo metallo nobile. Ho iniziato ad adocchiare i telai in acciaio, materiale associato all'idea di telai pesanti e di vecchia concezione ma in realtà la tecnologia ha fatto passi da gigante ed oggi questi telai non hanno nulla da invidiare ai più blasonati telai in carbonio e ai costosissimi telai in titanio con i quali hanno molte caratteristiche in comune ( fatica del metallo pressoché infinita, leggerezza e comodità).
Inizialmente ho guardato ai telai inglesi che amano molto questo materiale ma che a livello produttivo realizzano telai pesanti e molto costosi, poi ho iniziato a guardare ai telai Made in Italy chiedendo un pò di preventivi e rimanendo a bocca aperta per le cifre sparate, nemmeno fosse oro.dettaglio bici mtb michele telaio forgione 1Alla fine cerca e ricerca mi sono imbattuto in FORGIONE TELAI. Sin da subito mi è piaciuto il suo sito internet e la sua pagina FB che mostravano grande semplicità e chiarezza, sul sito sono anche riportati i prezzi che permettono sin da subito di farsi un'idea.
Dopo un po' di incertezza l'ho contattato e si è dimostrato subito gentilissimo dispensando consigli a valanga ed entrando subito in confidenza. Mi ha fatto un ottima impressione un telaista con i piedi per terra disponibile e schietto che non si da arie ma che di bici ne sa sicuramente molto.
Dopo aver parlato della bici che volevo e dell'uso che ne volevo fare mi ha detto di inviargli le misure antropometriche e mi ha fatto disegno del telaio e preventivo.
Prendere le misure non è stato facile un giorno erano un centimetro più un giorno uno meno ma alla fine ce l'abbiamo fatta.
Per il prezzo direi non in linea con la concorrenza ma super concorrenziale praticamente come un vestito sartoriale. Che poi anche se di un vestito non si tratta sempre su misura è e sempre creato sulle nostre misure la differenza che il vestito è di stoffa il telaio di acciaio della migliore marca Made in Italy acciai COLUMBUS. Per non parlare poi delle saldature fatte tramite saldobrasatura in argento, praticamente un capolavoro.
Finito il telaio è venuta l'altra difficilissima decisione....il colore!!alla fine ho optato per un colore particolare sperando bene ed incrociando le dita.
Giudicate voi ..a me piace moltissimo e a Vincenzo che inizialmente era scettico anche

Cosa pensi del tuo telaio?

E' un telaio fantastico, comodo e perfettamente guidabile. Per dirlo con una parola sola. BELLO.
Soffro un po di mal di schiena ma da quando utilizzo questo telaio sto decisamente meglio. Sicuramente dipende sia dal materiale utilizzato e dalla scelta dei tubi ma forse ma ancor di più che il telaio è cucito sulle mie misure e finalmente ho una posizione in sella comoda

Quali sono le caratteristiche distintive del tuo telaio Forgione?

Prima di tutto il colore!! Difficile trovare in commercio un telaio con questo colore. A parte di scherzi il telaio si distingue dai classici telai in acciaio commerciali o semi-commerciali per il tipo di saldature utilizzate che sono sia belle allo sguardo sia molto preziose in parte per il materiale utilizzato ma anche e soprattutto per la tecnologia utilizzata che non compromette la resistenza del materiale. Proprio per il tipo di saldatura utilizzato Forgione può utilizzare tubi ti minor spessore con riduzione di peso sostanziale rispetto agli altri telai in acciaio in commercio. Un telaio commerciale o semi-commerciale in acciaio (vedi Ritchey, Commencal, Stanton, On-One, Production Privee, Cotic per citarne alcuni) pesa normalmente dai 2,2 kg fino ai 2,6 kg mentre il telaio Forgione ferma l'ago della bilancia su 1,845 che direi un ottimo peso

Hai già montato la tua bicicletta?dettaglio bici mtb michele telaio forgione 3

Ho montato la bicicletta appena arrivata. Per motivi di budget non ho utilizzato tutta componentistica di primo livello ma nonostante ciò la bici considerando la forcella generosa con escursione variabile 120/140 e steli da 32 pesa solamente 12,2 kg un peso super concorrenziale rispetto alle bici di marche più blasonate citate sopra. Utilizzando materiali più leggeri secondo me si riesce tranquillamente a togliere un altro kilogrammo, kilogrammo e mezzo.
La bici risulta così assemblata:
• Telaio Forgione 27,5 con carro posteriore perno passante 12/142
• Cerchi Darmoor Revolt 27,5 tubless ready
• Perni Passanti CTK light
• Coperture Michelin Wild Grip anteriore 2,35 posteriore 2,30
• Forcella Fox Evolution ad escursione variabile 120/140 con steli da 32 e perno passante 15/100
• Impianto frenante Shimano XT m785 con dischi Alligator da 180 sia anteriore che posteriore
• Movimento centrale Shimano
• Guarnitura Sram X9 con monocorona Direct Mount Race-Face da 28T
• Cambio posteriore Sram X9 10V
• Cassetta posteriore Sram 10V modificata 11-42
• Reggisella KCKC TI-PRO LITE alluminio 7075 da 27,2
• Sella SELLE ITALIA
• Manubrio Ritkey WCS 31,8 raser 1,50 cm larghezza 74 cm
• Pedali Shimano XT
• Serie sterzo Nukeproof
• Attacco sterzo Truvativ 6 cm
• Forcellini posteriori in Ergal

che impressione hai avuto dall'uso della bici assemblata?
Bici molto guidabile, divertente e comoda. Perdona sempre gli errori di traiettoria commessi. Scattante in salita reattiva in discesa. Leggera

Consiglieresti i Telai Forgione ad un tuo amico?
Assolutamente si. Spesso si pensa ad un telaio artigianale come a qualcosa di costosissimo ma con Forgione non è assolutamente così e soprattutto si avrà un pezzo unico. Finalmente potremo dire “la MIA bicicletta”

Grazie Vincenzo

 

Ultima modifica il Giovedì, 28 Settembre 2017 12:30
Altro in questa categoria: « Commento di Rocco

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Vincenzo Forgione via Roma, 49 - 83040 Gesualdo (AV) P.I. 02201550643